Registro Elettronico Genitori

 registro axios famiglie  

MUSICA E TESTO
Davide Zappia VA
VOCE
Sofia Andronico IV D

Io mi ricordo quattro ragazzi con la chitarra
E un pianoforte sulla spalla
Come pini di Roma la vita non li spezza
Questa notte è ancora nostra
Ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati?
Le bombe delle sei non fanno male è solo il giorno che muore, è solo il giorno che muore...

Io mi ricordo quattro ragazzi in aula magna
C’era qualcuno alla lavagna
Quando non funzionava
Ma che gioia questa!
Sai la Prof non ci stressa
Ma come si fanno a dimenticare certe interrogazioni?
Gli “stai tranquilla, non ti preoccupare,
È solo un po’ di tensione, è solo un po’ di tensione”

C’è solo una scrivania
È di Aronne anche con la pandemia
Non avrò studiato Dante e nemmeno Ariosto
Le scale dal lato destro od ogni cosa sarà vana
So già che mi mancheranno
Fra una settimana

Al distributore dovevo andare l’ora prima Se mi sai dire il coseno
Professoressa è un mistero!
E anche se il caffè sarà annacquato come nei film americani
Mi servirà nella versione di domani
Sarò fresco come un fiore, non farò neanche un errore

Notte prima degli esami, notte di polizia, certo qualcuno te lo sei portato via
Notte di mamma e di papà col biberon in mano
Notte di nonno alla finestra
Ma questa notte ancora è nostra
Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni
Notte di sogni, di coppe e di campioni
Notte di lacrime e preghiere
La matematica non sarà mai il mio mestiere

E gli aerei volano in altro tra New York e Mosca
Ma questa notte ancora è nostra
Claudia non tremare non ti posso far male
Se l’amore è amore
Se l’amore è amore, se l’amore è amore
Se l’amore è amore